Scorri per saperne di più
Clicca per rompere gli schemi
Vuoi osare? Clicca ancora

Non l’ha prescritto il dottore di entrare nel metaverso. Ma se volessi farlo?

Share

Se oggi è vero più che mai che «del futur non v’è certezza», ogni brand che non voglia essere travolto da un futuro ancora più imprevedibile dovrebbe possedere gli strumenti per valutare adeguatamente gli impatti, diretti o indiretti, che il metaverso può avere sul proprio business e sulla relazione con i propri consumatori. Questo a prescindere che si decida o meno di sperimentare il metaverso, perché del resto non l’ha prescritto il dottore di farlo.

Julian Prat – CSO di Wavemaker Italy – e Antonello d’Elia – Consulting Manager di GroupM Italy – offrono una guida nel metaverso per delineare dati e scenari, farsi un’opinione sulla nuova dimensione digitale e capire in quale direzione muoversi – qualora ci si volesse entrare.

Metaverso

Il metaverso rappresenta il primo tentativo di costruire un ambiente virtual-first (o augmeted-first). E se oggi stiamo parlando di metaverso è per cercare di rispondere a due grandi domande:

Il metaverso sarà il nuovo Internet?

Il metaverso potrà creare valore per il business?

Vuoi scoprire la risposta a queste domande?

Scarica l’articolo integrale in pdf

Any questions? We’re here to help. Please contact

Julian Prat
Chief Strategy Officer
[email protected]

Antonello d’Elia
Consulting Manager
[email protected]